Il Blog‎ > ‎

FALLI SOFFRIRE. GLI UOMINI PREFERISCONO LE STRONZE * Sherry Argov

pubblicato 19 apr 2015, 23:49 da Italiani Francoforte   [ aggiornato in data 19 apr 2015, 23:49 ]
Da uomo, ho letto questo libro e l'ho trovato veramente una delle migliori guide per capire con che tipo di donna avrei voluto condividere la mia vita. l'ho poi regalato ad alcune mie amiche. Qualcuna mi ha detto che non le interessava perché troppo complicato. E purtroppo ogni 2-3 mesi la sento che si é molltato con il ragazzo di turno. Una mia amica per gioco ha provato a comportarsi come la "stronza" descritta nel libro. Ha ricevuto una proposta di matrimonio dopo pochi mesi. Ma allora, chi sono queste "stronze"?
Ogni donna si è sentita in imbarazzo perché è apparsa troppo dipendente di fronte a un uomo. Ogni donna è stata corteggiata da un uomo, che poi ha perso interesse nell’attimo stesso in cui lei si è concessa. Ogni donna sa che cosa si prova a essere data per scontata. Questi problemi sono comuni alla maggior parte delle donne, single e sposate. Allora perché gli uomini amano le stronze? La stronza di cui parla il libro non è la “stronza al volante” o il personaggio gretto che Joan Collins interpretava in Dynasty. E non è neppure la classica “collega stronza”, quella che al lavoro tutti detestano. La donna di cui parla è gentile ma forte. Ha un’energia sotterranea. Non rinuncia alla propria vita, e non darà mai la caccia a un uomo. Non permetterà mai a un uomo di avere il cento per cento del controllo su di lei. E affermerà se stessa quando lui andrà sopra le righe. Sa quello che vuole, e non scenderà a compromessi per ottenerlo. È femminile, come un “Fiore d’acciaio” delicato all’esterno ma volitivo e determinato all’interno. Usa questa femminilità a proprio vantaggio. Non che approfitti degli uomini, perché è una persona corretta, ma ha qualcosa che manca alla “brava ragazza”: il sangue freddo; non si lascia trasportare dalle fantasie romantiche. Il sangue freddo le permette di esercitare il proprio potere quando è necessario. Per di più, ha la capacità di rimanere calma sotto pressione. Mentre la “brava ragazza” dà e dà, finché non è del tutto svuotata, la donna concreta sa quando sottrarsi. Il successo in amore non riguarda l’aspetto esteriore; riguarda l’atteggiamento. Qual è quindi il messaggio del libro? Un po’ di mancanza di rispetto è indispensabile per avere autostima. Non mancanza di rispetto per la gente, ma piuttosto per quello che la gente pensa di noi. La stronza è una donna che ha il pieno controllo di sé e che trae straordinaria forza dalla capacità di pensare con la propria testa, in particolare in un mondo che ancora insegna alle donne l’abnegazione. Questa donna non vive secondo gli standard di qualcun altro, ma solo secondo i propri. Gioca secondo le proprie regole, si sente sicura, libera e indipendente. «Sono io a guidare il treno qui. Ti dico io dove si sale e dove si scende». Se una donna si comporta come un dono del cielo, l'uomo si trasformerà in un devoto credente.
Comments