Il Blog‎ > ‎

REFERENDUM POPOLARE DEL 4 DICEMBRE: COSA E COME VOTARE?

pubblicato 02 nov 2016, 15:24 da Italiani Francoforte   [ aggiornato in data 30 nov 2016, 07:23 ]

Referendum confermativo della Legge costituzionale



"L'uomo crede di volere la libertà. In realtà ne ha una grande paura. Perché? Perché la libertà lo obbliga a prendere delle decisioni, e le decisioni comportano rischi. [...] Se invece si sottomette a un'autorità, allora può sperare che l'autorità gli dica quello che è giusto fare, e ciò vale tanto più se c'è un'unica autorità ‐ come è spesso il caso ‐ che decide per tutta la società cosa è utile e cosa invece è nocivo."



Se sei pigro questo articolo non fa per te.
Se non sei pronto ad investire almeno 3-4 ore di lettura e di visione di video informativi, allora questo articolo non fa per te.
Se non sei pronto a valutare con spirito critico le tue convinzioni ed a metterle in discussione, a fronte di nuove informazioni, allora cambia pagina e vai sui soliti siti bufalari e complottisti.

Bene, ora che abbiamo chiarito che leggere ed informarsi sul referendum, come su tante altre materie, richiede tempo, soldi, energia mentale e spirito critico, entriamo nel cuore della materia di questo post, cioé il REFERENDUM del 4 Dicembre 2016.

CLICCA I LINK-SOSTIENI I NOSTRI PROGETTI

Il referendum a cui siamo chiamati a dare il nostro parere il 4 Dicembre é forse tra i piú complessi a cui mi sia mai capitato di partecipare. Indipendentemente da chi vincerá, se il SI o il NO, ci stiamo apprestando a votare  un qualcosa che avrá un impatto gravoso sul futuro dell'Italia. E proprio per questo che, secondo me, é importante analizzarlo e capirlo bene, interpellando anche esperti, partecipando ai dibattiti e soprattutto leggere articoli ed informazioni di qualitá da siti di comprovata affidabilitá e chiaro senso critico.
Ma cominciamo dal quesito referendario che cita testualmente: "Approvate il testo della legge costituzionale concernente «Disposizioni per il superamento del bicameralismo paritario, la riduzione del numero dei parlamentari, il contenimento dei costi di funzionamento delle istituzioni, la soppressione del CNEL e la revisione del titolo V della parte II della Costituzione» approvato dal Parlamento e pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 88 del 15 aprile 2016?".

In questo articolo non andró a discutere dei vari passaggi del referendum, ma riporteró i link di siti istituzionali e di testate giornalistiche ed informative, sia di parte che indipendenti, che trattano della materia referendaria. Alla fine, ció che conta é prima di tutto capire quali sono le implicazioni future nel caso di vittoria del SI o del NO, crearsi un'opinione quanto piú vicina possibile alla realtá. Un secondo aspetto che vorrei mostrare é anche un metodo di screening critico dell'informazione da poter poi riapplicare anche a future decisioni che dovremmo prendere nella nostra vita.
Ovviamente, non fermatevi ai soli link che riporteró. Spaziate, approfondite, chiedete, partecipate e seguite i dibattiti pubblici. Essere un cittadino implica dei doveri, tra cui quello di seguire ed informarsi su tutto ció che concerne la Res Publica.


Ma iniziamo subito con una serie di link istituzionali e di testate giornalistiche che ritengo abbastanza affidabili. Questi link chiariscono gli aspetti tecnici del referendum:
  1. La Costituzione Italiana

  2. Referendum costituzionale del 2016 in Italia

  3. Riforma costituzionale Renzi-Boschi

  4. Testo di legge della riforma costituzionale 2016

  5. Cosa prevede la riforma costituzionale

  6. Referendum Costituzionale 2016

  7. Tribuna Referendum del giorno 16/11/2016

  8. Cosa cambia prima e dopo per la camera ed il senato

  9. Chiarimenti sulla riforma e sulla leggittimitá del governo e del premier

  10. Sentaori eletti all'estero nelle ultime elezioni del 2013

  11. Referendum popolare: Istruzioni per le operazioni dell’Ufficio centrale per la circoscrizione Estero

  12. Voto elettronico: rischi e vantaggi:

Di seguito invece i link ai siti che sosstengo le ragioni del SI e del NO. É importante leggerli, anche per analizzare tutti gli aspetti che magari i siti indipendenti non hanno valutato
  1. Per il SI
  2. Per il NO

CLICCA I LINK-SOSTIENI I NOSTRI PROGETTI

Infine riporto gli eventi che si terranno a Francoforte da parte di entrambi gli schieramenti:
  • Per il SI
Discutiamo insieme la Riforma Costituzionale
Quando: Sabato 12 novembre dalle ore 18:30 alle ore 21:30
Dove: presso "InCantina" Taunusstrasse, 6 - Frankfurt
Evento su FacebookDiscutiamo insieme la Riforma Costituzionale
Comunity su FacebookBastaunsiFrancoforte
Di cosa si parlerá
Per promuovere l'informazione e il dibattito sul prossimo Referendum costituzionale, il Comitato Basta un Sì di Francoforte organizza un incontro a cui parteciperà il Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio Sandro Gozi, il 12 Novembre prossmo. Il dibattito sarà seguito da una cena (a menù fisso, buffet di antipasti e scelta tra due piatti di pasta al costo di 18 euro) aperta a tutti coloro che vorranno parteciparvi!
  • Per il NO
Referendum Costituzionale: Io scelgo NO
Quando: Domenica 6 novembre 2016, ore 16.30
Dove: presso "Saalbau Gallus" - Seminarraum 5 ( Sala 5), Frankenallee 111, Frankfurt
Di cosa si parlerá
il Comitato del NO di Francoforte vi invita ad un incontro pubblico aperto a tutti, sul tema " REFERENDUM COSTITUZIONALE: IO SCELGO NO" per parlare delle modalità di partecipazione degli italiani all'estero, delle ragioni della nostra scelta, della campagna del Comitato del NO e per confrontarsi con chi invece dice "Basta un Sì".

E se vi é ancora rimasto un po di energia, perché non utilizzarla per fare un bel sorriso. Perché, in fondo, se non si ride un po, ma che si campa a fare :-)
Comments