Sussidi/pensione‎ > ‎

Kindergeld

Kindergel: contributo per i figli - cosa sono e come averli

“E’ nel momento delle decisioni che si plasma il tuo destino.."

Introduzione

I Kindergerld, letteralmente “soldi per i bambini”, sono dei contributi che lo stato tedesco somministra per tutti quelli che risiedono e lavorano in Germania ed hanno figli. Per ottenerli è sufficiente dimostrare che i figli siano residenti in Germania o in uno stato estero, in questo caso l´Italia.

CLICCA I LINK-SOSTIENI I NOSTRI PROGETTI



Ammontare delle somme

Lo Stato corrisponde ai genitori una cifra mensile variabile a seconda di quanti figli ci sono in famiglia. In particolare dal 2010 vengono erogati:
  • Per il primo ed il secondo figlio 184 Euro al mese per ciascun figlio;
  • Per il terzo figlio 190 Euro al mese;
  • Per il quarto figlio e per figli oltre al quarto 215 Euro al mese ciascuno.
State già cominciando a pensare ad una famiglia come questa? C’è di più.

Per quanto tempo viene erogato il Kindergeld?

  • Di base fino al completamento 18° anno di età del figlio;
  • Fino al completamento del 21° anno di età qualora il figlio dopo i 18 anni sia disoccupato e risulti iscritto alle liste di collocamento presso il competente centro per l’impiego (tedesco chiaramente – Agentur für Arbeit/ Arbeitsgemeinschaft/Kommune);
  • Fino al completamento del 25° anno di età qualora il figlio stia frequentando una scuola di formazione professionale, l’università, oppure risulti presso le competenti autorità (le stesse di cui sopra) come alla ricerca di un posto per svolgere la formazione professionale (Ausbildung);
  • Per i figli disabili, la cui patologia sia sorta prima del termine del 25° anno di età, il Kindergeld viene pagato a tempo indeterminato.

Chi riceve i Kindergeld?

Il titolare del diritto al Kindergeld non è il figlio, bensì i suoi genitori, anche quelli adottivi o affidatari. Inoltre possono richiedere il Kindergeld anche i nonni.
Molto interessante è che possono ricevere il Kindergeld anche i genitori stranieri che abbiano residenza in Germania o che siano illimitatamente obbligati fiscalmente nei confronti della Germania (es. svolgono all’estero un lavoro per cui pagano le tasse in Germania).
Per i cittadini europei ciò vale senza alcuna limitazione, mentre per i cittadini extraeuropei serve il possesso di un permesso di soggiorno.

Chi viene considerato “figlio”?

Sono considerati “figli” coloro che hanno un rapporto di parentela di primo grado con il genitore, compresi i figli adottivi. Inoltre, sono considerati tali i figli del coniuge, i figli del convivente (se è una convivenza registrata), ed i nipoti che siano sotto la tutela dei nonni. Ancora, sono compresi i bambini in affidamento qualora vi siano i necessari presupposti di legge, ovvero, in breve, che si trovino in un rapporto duraturo con i genitori affidatari, quasi come se fossero loro figli.
I figli di norma devono avere residenza in Germania.
La domanda di Kindergeld può essere scaricata qui:
http://www.arbeitsagentur.de/web/content/DE/BuergerinnenUndBuerger/FamilieundKinder/KindergeldKinderzuschlag/Detail/index.htm?dfContentId=L6019022DSTBAI486098 

CLICCA I LINK-SOSTIENI I NOSTRI PROGETTI


La modulistica

La domanda di Kindergeld può essere presentata esclusivamente per iscritto, anche mediante soggetto delegato a tale fine, e deve essere presentata alla Familienkasse competente per il luogo di residenza o dove si ha dimora.
Il modulo è richiedibile anche in italiano presso la “Familienkasse” del Land di residenza:
http://www.familienkasse-info.de/rheinland-pfalz.php
http://www.familienkasse-info.de/hessen.php
http://www.arbeitsagentur.de/web/content/DE/BuergerinnenUndBuerger/FamilieundKinder/KindergeldKinderzuschlag/Detail/index.htm?dfContentId=L6019022DSTBAI486098
La compilazione del modulo è abbastanza semplice, la tempistica per l´elaborazione della pratica varia dai 40 ai 60 giorni ma, una volta accettata, vi saranno versati anche gli arretrati in quanto il diritto al ricevimento dei Kindergeld non parte dalla presentazione della domanda bensì dalla data dell´Anmeldung.
Dopo aver compilato il modulo ed allegato tutti i documenti necessari, dovrete spedire il tutto all´ufficio di competenza (vedi link sopra) tramite raccomandata con ricevuta di ritorno.
Il modulo per i Kidergeld è il KG1
http://www.arbeitsagentur.de/web/wcm/idc/groups/public/documents/webdatei/mdaw/mdk1/~edisp/l6019022dstbai378287.pdf
I documenti da allegare sono:
  • Fotocopia documento d´identità di tutte le persone incluse nella richiesta (richiedente, coniuge, figli, anche se minori.)
  • Modulo compilato dal datore di lavoro.
  • Fotocopia del contratto di lavoro.
  • Anmeldebestätigung (certificato di residenza in Germania) di tutte le persone incluse nella richiesta. Nel caso in cui il coniuge e i figli risiedano all´estero va compilato il modulo KG51bis**.
  • Certificato di matrimonio multilingue rilasciato dal comune di nascita.
  • Certificato di nascita multilingue dei figli, rilasciato dal comune di nascita.
** Il modulo KG51bis va inviato al coniuge residente in Italia il quale dovrà inviarlo nuovamente in Germania una volta compilato. Il modulo è suddiviso in due parti, la prima va compilata (o semplicemente firmata) dal coniuge e la seconda va compilata e firmata dall´ufficio comunale di residenza del coniuge. Il modulo KG51bis va rigorosamente richiesto in lingua italiana poiché la versione originale disponibile sul sito della Familienkasse non contiene lo spazio per il timbro riservato all´ufficio comunale italiano.

La scuola

Nel caso in cui i figli abbiano un´età superiore a 2 o 6 anni e siano residenti in Germania bisognerà presentare anche l´Anmeldebestätigung rilasciato dalla scuola (Grundschule o Kindergarten). Qualora il bambino, con un´età superiore a due anni e inferiore a sei, NON frequenti il Kindergarten, bisognerà presentare una autocertificazione o Selbstauskunft in cui vengono descritte le motivazioni per cui il bambino non frequenta il Kindergarten.
Il modulo per la scuola è il KG5a
http://www.arbeitsagentur.de/web/wcm/idc/groups/public/documents/webdatei/mdaw/mdk1/~edisp/l6019022dstbai378307.pdf

Le variazioni

Ricordate inoltre che ogni variazione d’indirizzo, status familiare o lavorativo, va comunicato prontamente. Se al momento dell´accettazione della domanda avevate un contratto a termine di sei mesi presso l´azienda XYZ (es. gennaio 2014) ma durante l´anno avete cambiato lavoro e siete stati assunti presso l´azienda YYY (es. aprile 2014) con contratto a tempo indeterminato, dovrete comunicarlo immediatamente. Altrimenti, a Luglio 2014 vi chiederanno la conferma del rinnovo del vecchio contratto di lavoro poiché la Familenkasse non ha modo di sapere quante volte cambiate lavoro in un anno. Il contrattempo consisterà non solo nel riempire nuovamente tante scartoffie da allegare (nuovo contratto, lettera di licenziamento della vecchia azienda, buste paga, ecc. che dovrete comunque allegare quando comunicate una variazione) ma soprattutto ad una interruzione momentanea dei Kindergeld (che verranno comunque rimborsati posticipatamente).
Il modulo per la variazioni è il KG45
http://www.arbeitsagentur.de/web/wcm/idc/groups/public/documents/webdatei/mdaw/mdk1/~edisp/l6019022dstbai378323.pdf

CLICCA I LINK-SOSTIENI I NOSTRI PROGETTI


Il datore di lavoro
Il modulo da consegnare al datore di lavoro è il seguente:
http://thformular.thueringen.de/thueform/cfs/eject/pdf/1122.pdf?MANDANTID=18&FORMUID=KGFAMKA-017-DE-FL
Il datore ve lo restituirà firmato e timbrato entro un paio di giorni tramite posta.

I nostri consigli

Scrivere una guida alla compilazione è impossibile poiché le variabili sono pressoché infinite. Consiglio a tutti voi di compilare il modulo munendovi di un buon dizionario online (www.leo.org) o del traduttore google per dispositivi portatili, in quanto con la versione mobile è possibile fotografare il documento ed avere una traduzione automatica del testo.

Riferimenti e link utili

Link 1
Comments